Dare e ricevere

lesboIo ho una amica che si chiama D. che è un po’ la mia amichetta di letto. Non ci vediamo e non ci sentiamo per settimane, ma poi ci capita di dover andare insieme fuori per lavoro e alla fine ci ritroviamo sempre insieme sotto le lenzuola.
Lavoriamo nello stesso posto, ma in settori diversi, lei si occupa di IT ovvero information technology, insomma una cosa a me lontanissima, vista la mia totale incapacità già solo a gestire Twitter! Continua a leggere

Annunci

In ogni buco

sesso analeS. è stato il ragazzo che ha avuto la possibilità per primo di scoparmi in ogni buco, a lui ho infatti ceduto il mio culetto. Il mio culo non era al 100% vergine, o meglio era vergine di cazzi, ma devo dire che avevo già avuto modo di giocare con il mio buchetto e da tempo mi ero accorta che mettermi varie cose in culo mi faceva godere come mai prima. Continua a leggere

Teste di cazzo

dickA me il cazzo piace, quando sta in mezzo alle gambe, non quando viene usato al posto del cervello. Oggi dopo quasi un mesetto di assenza sono tornata su Twitter e vi racconto cosa è successo dopo aver postato la foto della mia figa (link vietato ai minori! se cliccate su questo link vedrete proprio quello che vi aspettate di vedere! ). Continua a leggere

I’m back!

keep-calm-because-i-m-backQualche mese fa sono sbarcata su Twitter, all’inizio molto divertente, ma poi mi sono resa conto che non avevo più una vita reale: passavo le mie giornata di fronte al pc, quando ero fuori casa non facevo altro che controllare sul mio cellulare se qualcuno mi aveva contattato… alla fine mi sono detta basta. E così non solo non sono più entrata su Twitter, ma non ho più neanche aggiornato questo blog. Continua a leggere

Il mio primo incontro lesbo

Rileggendo quello che ho scritto qualche giorno fa riguardo la mia prima volta con Lei, mi sono tornate in mente tante cose, come ad esempio la prima volta che mi sono spinta decisamente  oltre quello che mi potessi mai immaginare con Lei.
Io e Lei ci eravamo scambiate qualche bacio mentre eravamo Amsterdam (birra e coffee shop avevano creato l’atmosfera), ma ovviamente quando eravamo tornate in Italia, quel momento era diventato una sorta di tabù: vietato parlarne.
Facevamo finta di niente, come se qualche giorno prima non ci fossi trovate a strofinarci le fighe una contro l’altra.  Continua a leggere

La mia prima volta con Lei

Ieri mi sono apparse delle foto sulla mia home di Facebook: una bella ragazza sorridente, vestita di bianco, abbracciata da un ragazzo in giacca e cravatta, accerchiati da amici e parenti che festeggiavano le loro nozze.

Non ci sarebbe niente di male se una mia amica si spossasse, se non che quella amica è stata la prima che mi ha fatto conoscere un altro aspetto del sesso. Continua a leggere

ho voglia di cazzo

Stamani mi sono svegliata con un certo languore, avevo la fica bagnata e i capezzoli turgidi (chissà cosa avrò sognato stanotte!)… insomma mi sono svegliata con una grande voglia di cazzo.

In realtà non è propriamente voglia di cazzo, è più che altro voglia di essere scopata, di sentirmi addosso il corpo sudato di un uomo, di avere tra le gambe delle dita che non siano le mie che mi penetrano, di sentire il sapore della pelle eccitata.  Continua a leggere

Doppia penetrazione

Per un mesetto S. e M. hanno condiviso il mio letto e il mio corpo, scopandomi alternativamente nella fica e nel culo, finché non mi hanno fatto una proposta: penetrarmi contemporaneamente nella fica.

Io ero molto scettica, avevo paura di sentire dolore. Insomma 2 cazzi sono pur sempre 2 cazzi! Però l’idea mi eccitava troppo e così alla fine mi sono decisa e ho accettato la loro proposta. Continua a leggere