Il primo pompino

Ero ancora vergine e da un paio di settimane lui si dava da fare a leccarmela, facendomi godere ogni volta, quando finalmente si è deciso a chiedermelo, mi ha detto se gli facevo un pompino. Il primo pompino l’ho fatto un pomeriggio febbraio sul lettone dei suoi.

Non avevo mai preso in bocca un cazzo, ma non è stato tanto difficile. Mi era capitato di vedere scene di sesso e quindi ho cercato di fare quello che avevo visto nei film. Lui è stato paziente e mi ha guidato e suggerito cosa potevo fare per farlo godere.

Prima di prenderlo in bocca ho iniziato ad accarezzarlo. Era bello, duro, dritto. Mi piaceva far scorrere la mano sul quel cazzo così perfetto, mi dava quasi un senso di potere. Poi ho preso coraggio e l’ho scappellato: vedere la punta gonfia e rossa con qualche gocciolina di seme che scendeva mi ha fatto venire un brivido. Un piacevole brivido alla mia figa.

Ho iniziato ad accarezzare il suo cazzo scappellato, mi eccitava tantissimo passare delicatamente con le mie dita sulla punta di quel bel cazzo. Quando ho visto delle altre goccioline uscire, mi sono decisa e ho iniziato a leccarglielo.

Per prima cosa ho bevuto quelle goccioline che stavano uscendo, non avevo mai provato il sapore dello sperma ed ero curiosa. Quel gusto salato mi eccitato e mi ha spinto ad andare avanti. Dopo aver leccato il cazzo in tutta la sua lunghezza, dalla punta fino alle palle, l’ho preso in bocca.

Non sapevo bene cosa fare e così ho iniziato a succhiare. Mentre succhiavo accarezzavo le sue palle con le mani. Vedevo che la cosa gli piaceva, stava godendo. Così ho deciso di aiutarmi con la lingua mentre succhiavo, leccando la cappella mentre succhiavo. Avevo fatto la cosa giusta. Sentivo il suo corpo irrigidirsi, stringeva il suo bel sedere e teneva gli occhi chiusi.

Lui fu così carino da avvertirmi che stava venendo, ma io decisi di non scansarmi. Lui aveva sempre leccato la mia figa bevendo i miei umori e ora era giusto che facessi altrettanto con il suo cazzo. Mi venne in bocca. E mentre lui veniva io continuavo a succhiare.  Il suo seme mi riempiva la bocca e la cosa mi eccitava tantissimo, la mia figa era completamente bagnata.

Mentre stava venendo mi ha detto di smetterla, ma io ho continuato. Non ce la faceva più a stare in piedi, ma non aveva mai goduto così tanto prima di allora. Quel primo pompino è stata una scoperta. Ogni giorno, all’uscita di scuola, dovevamo prendere delle scale mobili per raggiungere il piazzale degli autobus che ci avrebbero portati a casa. Invece delle scale mobili, noi prendevamo le scale normali, quelle che si usano quando le scale mobili sono rotte. Erano quattro file di scale e dopo le prime due c’era un pianerottolo con un muretto basso. Io, tutti i giorni, su quel muretto, all’uscita di scuola, facevo un pompino al mio ragazzo (bei tempi quando ancora non c’erano le telecamere ovunque!).

  1. …continuo a leggere e ad eccitarmi e bagnarmi… non ti nascondo che ora come ora vorrei qualcuno che mi facesse quello che hai appena descritto, come l’hai descritto!!!

  2. La prima volta che ho fatto un pompino al mio lui è stata quando ero in seconda superiore e devo dire che è stato un momento molto eccitante!!! Lui mi è venuto sopra e mi ha messo il cazzo in bocca e mi ha sborato dentro e io ho ingoiato, inaspettatamente (a differenza del tuo lui non mi ha avvertito)… Ripesandoci, è stata una bella esperienza! Io e il mio lui siamo ancora assieme e gli faccio ancora i pompini: lui li adora!! :D

  3. il mio sentimento primario, dopo il piacere assoluto, era un misto di paura, di “venirle” in bocca e riempirla, e, riempirle l’intera faccia di sperma….non ricordo come andò a finire….XXX Edo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...